piatto forte

20130916_135628Prima del piatto forte finale, grappolo di eventi pubblici 1990 sfiorati anche dalle nostre vicende private. Alcuni buoni, altri no, altri così così. Sette in tutto. Veloci.

Primo: ad agosto ammazzano impiegata romana di 20 anni. Vicenda atroce e ancora irrisolta. Nota come il delitto di Via Poma. Darà la stura a una serie di trasmissioni televisive. Inconcludenti e guardone, a pari merito. Il femminicidio in Italia, televisivamente parlando, inizia con lei. Riposi in pace, Simonetta?

Secondo: a fine anno nella Sicilia sud-orientale terremoto del settimo grado.

Terzo: Microsoft lancia Windows 3.0, primo progetto di pc abbastanza completo. Ma sarà suo cugino 3.1 ad avere grande successo, più tardi.

Quarto: l’Oscar degli Oscar lo danno al film A spasso con Daisy e come migliore attrice alla sua protagonista, Jessica Tandy. Come miglior film straniero, invece, a Nuovo Cinema Paradiso, già detto. Rimanga tra noi, non è che ci fosse questa gran concorrenza tra gli stranieri.

Quinto: esce l’ultimo film di Federico Fellini, La Voce della Luna. Ciao anche a te, amato-odiato Federico.

Sesto: formalmente, la Repubblica Ceca nasce solo tre anni dopo, ma già nel 1990 la Nazione dove si trova la Piazza dedicata a una torcia umana si dà il nome di Repubblica Federativa Ceca e Slovacca.

Settimo: entra in vigore la Convenzione sui diritti dell’infanzia, approvata l’anno precedente dall’Onu.

Oh, ci si scordava. Nel 1990 ci sono le elezioni regionali. In Italia. Partiti presenti? Vediamo un po’. In ordine di seggi, conteggiati a livello nazionale: DC, PCI, PSI, Lega Nord, MSI-DN, Liste Verdi, PRI, PSDI, PLI e… Altri.

Poiché è venuto alla mente Rino Gaetano e Nun Te Reggae Più, un saluto anche alla sua memoria. Canzone scritta nel 1978. Cazzaniga! Tornando a noi, nella dicitura statistica Altri, se si dà uno sguardo alla Puglia, rinveniamo Democrazia Proletaria, Verdi Arcobaleno, Antiproibizionisti sulla droga, Lega Sud Puglia. Giusto un dettaglio. Si troverà conferma alla parola ‘sparpagliati’ usata dalla nostra Uma, tra poco. Finiamola qui con la politica alta.

 

E ora, il piatto forte finale.

Tenersi agli ormeggi.

17 maggio 1990. L’Organizzazione Mondiale della Sanità elimina la voce omosessualità dalla lista delle malattie mentali nella classificazione internazionale delle malattie.

In epoche diverse, ma prossime al 1990, le pratiche omosessuali vengono decriminalizzate in quasi tutto l’Occidente. Da Istituzioni varie. Parliamo di scarti di decenni al massimo. Si sa, su certe questioni non sempre si va in sincrono. E mai nello stesso modo.

In ogni caso, dopo il pronunciamento di una Signora di nome OMS, si può tornare da loro col cuore più leggero.

Estratto da Non solo Mondiali in Sedici 1990

 

 

Special dish

Before the special dish, bunch of public events that, in 1990, touched the private affairs of our little 16 years long story.  Some good, some not. Other so&so. Seven in all. Come on. Fast.

First. In August, the murder in Rome of a 20 years old employee, her name is Simonetta Cesaroni. The atrocious and still unresolved story is known as the crime of Via Poma and gives the floodgates to an almost endless series of television broadcasts, inconclusive and voyeur, mainly voyeur. Femicide in Italy, as far as concerns tv, begins with her.
Second. In the South-eastern Sicily, an earthquake of seventh grade (Mercalli scale) at the end of the year.
Third. Microsoft releases Windows 3.0, the first draft of a quite completethe personal computer, followed shortly thereafter by 3.1, the first great success.

Fourth. The Oscar Academy Awards gives the Best film award to Driving Miss Daisy and its protagonist, Jessica Tand, the Best Actress; best foreign film, instead, Nuovo Cinema Paradiso, already said. Just between us, there was no such a big competition among foreigners.
Fifth. Released the latest film by Federico Fellini, The Voice of the Moon. Bye bye to you too, loved-hated Federico.

Sixth. Formally, the Czech Republic will be born only three years later, but yet in 1990, in the country where there was a square named after a human torch, it confers itself the name of the Czech and Slovak Federative Republic.
Seventh. Entry into force of the Convention on the Rights of the Child, adopted by the UN General Assembly the previous year.

Oh, we almost forgot. In May 1990, Italy will vote for the renewal of the Regional Councils. The parties? Also this looks like Prehistory. Let ‘s see. Sorted by seats, counted at the national level. DC, PCI, PSI, Lega Nord, MSI-DN, Liste Verdi, PRI, PSDI, PLI and others. Rino Gaetano came to my mind too, with his Nun Te Reggae Più [Can’t stand you no more] so, a tribute to his memory. Song written in 1978. Whatthefuck! Back to us, in the statistical term of Others, if you take a look at Apulia, concerning our little story, here we find Democrazia Proletaria [Proletarian democracy], Verdi Arcobaleno [Green&Rainbow], Antiproibizionisti sulla droga [Anti-prohibitionist for drugs], Lega Sud Puglia [Puglia Southern League]. So, just a detail. The term ‘scattered’ espressed by Uma  will be confirmed soon. Another detail of Lombardy: the Lega Nord [Northern League] is the second largest party after the DC [christian democracy]. Let’s stop here with the high politics. !?!

And now, the special dish. Keep the moorings. 17 May 1990. The World Health Organization removes homosexuality from the list of mental illnesses in the International Classification of Diseases. At various times, but still recent and almost simultaneous to 1990, homosexual practices are almost decriminalized in the West. By several institutions. A matter of some decades of difference. You know, on certain questions they don’t go always in sync. Especially in the institutions. And never in the same way. In any case, after the pronouncement of something called WHO you can come back to them with a lighter heart.

excerpt from More than the World Cup in Sixteen 1990